Questi Studenti Nelle Discipline Stem Hanno Trovato La Soluzione Al Traffico Delle Grandi Città?

Attualità

Non ci sono molti problemi al mondo che non possano essere risolti con l’aiuto della scienza, della tecnologia, dell’ingegneria e della matematica (STEM). Infatti, non possiamo nemmeno iniziare ad affrontare alcune delle più grandi sfide mondiali senza l’aiuto di esperti nelle aree STEM. Eppure, entro il 2030, l’Europa produrrà solo l’8%(1) dei laureati in discipline STEM del totale a livello mondiale.

In un’azienda del settore energetico come la ExxonMobil, le competenze STEM sono al centro di tutto ciò che facciamo. Sostenere l’istruzione in questo campo è estremamente importante per noi e Sci-Tech Challenge è uno dei nostri programmi a livello europeo.

Organizzata in collaborazione con JA Europe, la competizione mette alla prova gli studenti di alcuni paesi Europei nell’utilizzare le competenze STEM per risolvere alcune delle più grandi sfide che la società deve affrontare. La sfida di quest’anno? Come affrontare il traffico di una grande città. Scopri nel video che segue cosa hanno ideato i nostri finalisti provenienti da Belgio, Italia, Paesi Bassi e Romania:

Lanciato nel 2010, il programma Sci-Tech Challenge è stato sviluppato per motivare gli studenti di età compresa tra i 15 e i 18 anni a prendere in considerazione percorsi professionali in area STEM, per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza delle competenze in campo scientifico-tecnologico e vedere come possono essere applicate in modi imprenditoriali.

“Il motivo per cui abbiamo scelto la congestione del traffico urbano per la sfida di quest’anno in primo luogo è dovuto al fatto che è qualcosa che molti di noi devono affrontare”, ha spiegato Nikolaas Baeckelmans, presidente della giuria della finale 2019 e vicepresidente EU Affairs di ExxonMobil. “E, in secondo luogo, risponde appieno a ciò che cerchiamo di ottenere con questo programma che chiede agli studenti di trovare soluzioni pratiche ad importantissime sfide sociali utilizzando la scienza e la tecnologia.”

Ad oggi, Sci-Tech Challenge ha coinvolto più di 1.500 volontari del Gruppo ExxonMobil e oltre 45.000 studenti. La finale di quest’anno è stata ospitata dall’ambasciatore Luminita Odobescu, Rappresentante Permanente della Romania nel Consiglio dell’Unione Europea, visto che “Connecting Education” è un tema chiave della presidenza rumena del Consiglio nel 2019.

“Sci-Tech Challenge è una grande opportunità per offrire agli studenti un modo interessante per imparare e per aiutarli a scoprire percorsi professionali in area STEM”, ha dichiarato nel corso della finale Philippe Ducom, Presidente ExxonMobil Europe. “Per ExxonMobil non è solo una sfida tra studenti, è anche un trampolino di lancio per nuovi talenti!”

Fonti:

  1. OECD: Education Indicators in Focus
Tags:   Istruzione STEMJA EuropeLuminita OdobescuNikolaas BaeckelmansPhilippe DucomPresidenza Rumena del Consiglio dell’Unione EuropeaprofessioniSTEMSci-Tech ChallengeSTEM
Potrebbe piacerti anche

Scopri di più