L’emancipazione economica delle donne può essere un potente fattore di cambiamento. Le nuove opportunità non solo migliorano la vita delle singole imprenditrici, ma hanno anche un effetto moltiplicatore, poiché migliorano la qualità della vita delle loro famiglie e comunità.

La Women’s Economic Opportunity Initiative, un programma chiave della Fondazione ExxonMobil, collabora con organizzazioni che forniscono alle donne di tutto il mondo l’accesso a formazione e strumenti in grado di aiutarle a realizzare il loro potenziale economico e a favorire un maggiore ruolo attivo nella vita economica delle comunità. Da Papua Nuova Guinea e Indonesia fino al Mozambico, decine di migliaia di donne in oltre 90 paesi hanno tratto beneficio diretto da questi programmi.

Una di queste collaborazioni è il programma Road to Growth della Cherie Blair Foundation for Women, che sviluppa il senso degli affari e l’alfabetizzazione finanziaria delle imprenditrici attraverso workshop, formazione, networking e tecnologia.

Per la ExxonMobil, la crescita delle opportunità per le donne si riflette nell’impegno dell’azienda a sostenere il cambiamento economico e sociale che le donne possono creare, in ogni aspetto del business, dalla diversità dei fornitori all’approvvigionamento fino all’acquisizione di talenti e agli investimenti nella comunità. Ad esempio, l’azienda spende più di 500 milioni di dollari all’anno per acquisti da imprese a gestione femminile.

Nella Giornata Internazionale della Donna, Jim Jones, direttore dei programmi comunitari presso la Fondazione ExxonMobil, ha incontrato Cherie Blair QC CBE, fondatrice della Cherie Blair Foundation for Women, per parlare dell’importanza di sostenere l’emancipazione economica delle donne e della resilienza che le partecipanti al programma “Road to Growth”, da Chioma e Ngozi in Nigeria fino a Lubet in Messico, hanno dimostrato nel corso della pandemia di COVID-19.

Per ulteriori informazioni sul viaggio di Lubet, guarda questo video.

Tags

  • icon/text-size
You May Also Like

Esplora di più

Uno Sguardo All’interno Del Women’s Forum: L’esperienza Di Rosemarie