La chimica è ovunque. Dagli abiti che indossiamo ai telefoni cellulari, ai computer portatili che usiamo ogni giorno, fino alle auto che guidiamo e ai sistemi di isolamento degli edifici; la chimica è essenziale alla nostra vita. Per creare una società più sostenibile è necessario rendere più sostenibile la chimica, garantendo che i prodotti e le sostanze chimiche siano realizzati in modo più efficiente dal punto di vista energetico, generino meno rifiuti e siano riciclabili.

Nato nel 2020 e con sede in Belgio, ad Anversa, BlueChem è un incubatore per aziende di chimica sostenibile che aiuta le startup e le scaleup ad affrontare importanti sfide sociali, come la riduzione delle emissioni di CO2 o l’aumento del riciclaggio.

BlueChem offre supporto alle aziende con cui collabora, sotto forma di infrastrutture di laboratorio, spazi di coworking e consulenza di tipo finanziario e imprenditoriale. BlueChem, che ospita startup e grandi conglomerati, è in grado di creare un ecosistema favorevole in cui l’innovazione può prosperare. La collaborazione con ExxonMobil è iniziata nel 2021, all’apertura della struttura, e ha permesso a BlueChem di attingere alla  grande esperienza di ExxonMobil in materia di scalabilità e commercializzazione di soluzioni per supportare le imprese più piccole.

“La collaborazione è molto importante in ambito scientifico e le innovazioni si realizzano quando le persone interagiscono”, afferma Luc Martens, direttore del vicino ExxonMobil European Technology Center. “L’unione di innovatori, industria e decisori politici crea il mix perfetto per trasformare le innovazioni in realtà.”

Tags

  • icon/text-size
You May Also Like

Esplora di più

Costruire un mosaico di innovazione energetica
R&D: ExxonMobil In Cifre