Sono Le Donne Il Motore Del Progresso

Responsabilità Sociale

In occasione della Giornata Internazionale della Donna abbiamo parlato con Linda Scott, Emeritus DP World Chair for Entrepreneurship and Innovation presso la Saïd Business School dell’Università di Oxford, nonché esperta di empowerment delle donne in campo economico. Con il supporto della ExxonMobil, la Scott ha riunito un consorzio di aziende per discutere sul loro impegno per il miglioramento della posizione delle donne in ambito finanziario. Ecco le sue conclusioni.

“Se si cerca di apportare al sistema un cambiamento di lungo termine, non basta una semplice rivoluzione ma serve qualcosa che duri nel tempo”, dichiara la Scott, che spiega come il settore privato abbia un’opportunità unica per far sì che questo accada: “Se un’azienda introduce un programma per l’empowerment femminile all’interno del proprio modello di business, esiste il potenziale perché questo si espanda a livello mondiale e sia l’economia stessa a sostenerlo”.

E quando questo accade, ne vediamo i risultati moltiplicarsi positivamente in diversi ambiti della società: aumenta l’attività economica, si rafforza l’imprenditoria femminile, migliorano i servizi sanitari, diminuisce il tasso di violenza domestica e di mortalità infantile e cresce il PIL, in alcuni paesi anche del 35%.

“Chiunque sia coinvolto nell’empowerment delle donne in campo economico svolge un ruolo importante per il suo successo”, dice la Scott. “Ma è importante riconoscere le possibilità che ha il settore privato nel creare un progresso duraturo per le donne”. Il rapporto della Scott spiega il business case sull’emancipazione economica femminile, un princìpio che la ExxonMobil non si limita a sostenere, ma che mette in pratica attivamente. L’empowerment delle donne in campo economico è un caposaldo della ExxonMobil Foundation. Consulta la nostra infografica per ulteriori informazioni sull’impegno della ExxonMobil.

Tags:   CittadinanzaEmancipazione femminileFesta della Donna
Potrebbe piacerti anche

Scopri di più